Venere incoronata da Cupido
 
 
Lunghezza   cm. 35
Apertura      cm. 67
Stecche        15 + 2
 
 
 
Inghilterra 1885 ca.
 
 
 
Pagina in tulle di seta e pizzo chantilly dipinta a tempera.
Il dipinto rappresenta la veduta dal basso di Venere seduta su una conchiglia sorretto a destra da un angelo, a sinistra altre due figure: una con ali di piume, l’altra con ali di farfalla (allegoria dell’ anima), sopra Venere un amorino (Cupido) la incorona. Una lunga ghirlanda  di fiori unisce simbolicamente tutte le figure.
Rovina l’incanto della scena un nome inserito in un secondo tempo.
Le stecche di madreperla bianca sono incise e dipinte in oro; il rivetto e’ chiuso dal solito archetto di ottone.
"I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio" Leonardo Da Vinci
© I Miei Ventagli - Privacy