La collezione

La collezione è cominciata in maniera del tutto fortuita nel 1969,quando  ho ricevuto in regalo da una amica un ventaglio di  famiglia (n. 021). Il desiderio di non lasciare questo oggetto solitario su  una parete,  mi ha spinto a cercarne  almeno altri due per puro senso estetico e di simmetria (n. 038 e 091).

L'incontro poi con Aldo Dente, commerciante e conoscitore profondo della materia, ha fatto sì che negli anni la collezione si sia arricchita ed ampliata mentre accumulavo conoscenze  sotto una guida  esperta
Per alcuni anni ho cercato ed acquistato  solo pezzi del XVIII secolo ignorando totalmente altri periodi, ma è ovvio che  una collezione deve poter  rappresentare un continuum  che possa seguire la moda ed il gusto dei tempi.
Parafrasando il Blondel: il ventaglio è una civetteria, e la civetteria è nata  col primo vagito della prima donna.  Si è deciso di schematizzare la datazione seguendo la successone dei sovrani francesi perchè è incontrovertibile il fatto che la moda dall'inizio del XVIII secolo viene lanciata dalla corte di Francia e seguita con poche varianti dalle corti degli altri stati europei.
"I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio" Leonardo Da Vinci
© I Miei Ventagli - Privacy