Olmitello
 
 
 
 
 
 Altezza   cm. 22,5
 Schermo in celluloide, manico in filo di acciaio rivestito ed intrecciato, rifiniture in ottone.
 
 
 Francia, 1930 ca.
 
 Le ventole sono composte da uno schermo in celluloide sagomata, che simula la venatura della tartaruga, sulla quale e' riportata la dicitura “Acque Olmitello diuretici naturali”  e “ Sali Olmitello lassativi naturali”  prodotto pubblicizzato. Lo schermo e' fissato ad una bacchetta flessibile, rivestita di fili tessili naturali, tramite una borchia in ottone  a testa di felino; termina con una anello di uguale materiale. Questa tipologia di sostegno si ritrova in molti altri esemplari di produzione francese e riportano il marchio “Eventail/Bte S.G.D.G.”
 Si tratta di un tipo di  ventarole seriali che ebbero larga diffusione ed il cui brevetto risulta registrato in Francia a nome di René de Garam il 6 Febbraio 1926.
 Il pregio di questa piccola ventola sta nella sua funzionalita' dovuta alla flessibilita' del manico e sicuramente del prezzo contenuto per la realizzazione.
 Tuttavia, a differenza di pezzi piu' comuni, le ventole in collezione non riportano la marcatura francese che in quei casi denota con chiarezza l'origine. Si segnala a tale proposito una ventola corrispondente nei dettagli a quella in catalogo (a cura di I. Spedicano Murino: Il ventaglio: storia, simboli e linguaggio di un vocabolo di conoscenza,Villamagna 2005 cat. 112, p. 187). Si puo' ipotizzare una produzione destinata all'estero.
 
 
Maria Alessandra Chessa: op citata pag. 81-82
"I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio" Leonardo Da Vinci
© I Miei Ventagli - Privacy