Lunghezza   cm. 24
Apertura      cm. 46
Stecche       20 + 2
 
 
 
 
Inghilterra 1790 – 1810
Stecche in legno traforato che presentano qualche rottura.
Pagina doppia in carta stampata ed acquerellata.
 
 Il soggetto della pagina e' un trompe-l'oeil che raffigura biglietti, spartiti,  foglie di rosa.Il centro della pagina e' dominato da un fiocco azzurro che riporta la dicitura un bouquet fantasque e stringe un mazzo di foglie di aspidistra sulle quali si leggono motti bizzarri. Il tema stesso della pagina e' singolare. Le carte sparse riportano diversi tipi di enigmi: sciarade, indovinelli e rime scritte in lingua francese ed inglese che testimoniano il crescente interesse per l'enigmistica.
 Questo tipo di passatempo, comparso sulle prime riviste maschili alla meta' del '700, doveva essere diventato uno svago prettamente aristocratico e diffuso tra la fine del XVIII sec. E l'inizio del successivo.
 Sul bordo inferiore della pagina, ad esempio, e' questo indovinello:
 je suis ce que je fuis, mais je ne suis pas ce que je suis. Si j' etois ce que je suie, je ne serois pas ce qui je suis
 
 E' interessante notare che la datazione di questo ventaglio puo' essere indicativamente suggerita da una sciarada particolarmente nota :
 My first I hope you are, my second I see you are, my third I'm sure you are.
 
 Questo indovinello, che si legge in uno dei cartigli, fu pubblicato per la prima volta in un libro per appassionati di enigmistica datato 1806.
 
 
 
M. Alessandra Chessa, op. cit. pag. 65
"I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio" Leonardo Da Vinci
© I Miei Ventagli - Privacy